Epitelio pseudostratificato (o pluriseriato): è un epitelio in cui tutte le cellule sono in contatto con la lamina basale, ma solo alcune raggiungono la superficie. Nei preparati i nuclei risultano su piani differenti ma sfalsati, mai sovrapposti. Le cellule costituenti questo epitelio hanno una forma decisamente variabile. Esse presentano un rigonfiamento citoplasmatico in cui è alloggiato il nucleo: in alcune cellule questo rigonfiamento si trova verso la base in altre verso l’apice. Questa organizzazione dà l’impressione, al microscopio ottico, di un epitelio pluristratificato, senza peraltro esserlo (da qui il nome di epitelio pseudostratificato o pluriseriato). Sono presenti due tipi di epitelio pseudostratificato: l’epitelio pseudostratificato ciliato e l’epitelio pseudostratificato con stereociglia.


Epitelio pseudostratificato ciliato: la funzione di questo epitelio è quella di purificare l’aria inspirata da pulviscolo e patogeni atmosferici. Le cellule mucipare caliciformi secernono muco che ha la funzione di intrappolare le impurità, il muco viene poi diffuso uniformemente e spostato dalle alte cellule ciliate, come accade per esempio nella trachea dove il muco è spostato dalle cellule ciliate dal basso verso l’alto (ascensore muco-ciliare). Questo epitelio si trova nella maggior parte delle vie respiratorie, nella tuba di Eustachio, in parte della cavità timpanica e del sacco lacrimale.


Epiteli semplici pseudostratificato 1


Epit pseu 0


Epit pseu 1



Epitelio pseudostratificato con stereociglia: è presente nell’epididimo. Sulla superficie delle cellule che compongono questo epitelio sono presenti dei prolungamenti a ciuffo, le stereociglia, che hanno la funzione di raccogliere e nutrire gli spermatozoi dispersi nel lume dell’epididimo.


Epiteli semplici pseudostratificato 2


Epit pseu 2


Epit pseu 3


Epit pseu 4

Torna a inizio pagina